Per chi ha già calcato il palco più volte, e vuole continuare a conoscersi ed esplorare, il corso sarà strutturato in 4 moduli di 8 incontri ciascuno, ognuno concluso con una restituzione aperta al pubblico, trattando le seguenti tematiche:

Narrazione

Un luogo dove ricercare un proprio modo di narrare, una via personale al racconto. Attraverso un percorso che parte dalla consapevolezza del proprio corpo e della propria voce – come strumenti da oliare o da conoscere - questo viaggio esplorerà i principi base della narrazione, principi comuni a tante tradizioni orali.

L'obiettivo è mettersi in gioco, trovare una strada propria, un proprio cantastorie.

Agli iscritti verrà richiesto di venire al laboratorio portando una propria storia (anche nota), della durata di cinque minuti massimo, con un inizio, uno sviluppo e una fine.

Improvvisazione

Cinque parole chiave per consegnare le chiavi per arrivare a mettere in scena dei piccoli atti che nascano all'impronta:

CREATIVITA’, una struttura mentale libera da preconcetti. COMUNICAZIONE, mettersi in relazione con gli altri a più livelli (corpo/mente/emozioni) per essere compresi e comprendere. ASCOLTO, dell’altro e della situazione generale, al di là delle sole manifestazioni più evidenti. DISPONIBILITA’, apertura all’altro per relazionarsi nelle situazioni in cui ci si viene a trovare. Ed infine l'INTEGRAZIONE, reciproca, in una relazione dinamica che vada verso un superamento creativo delle rispettive posizioni originarie.

Per creare una storia questi cinque elementi ci aiuteranno a rispondere al quesito che si domanda ogni persona chiamata a dover realizzare qualcosa che non esiste: "E se io non ho idee?". La risposta a fine modulo!

Commedia dell'arte

Il laboratorio nasce per coinvolgere le persone nel ritrovare le proprie radici. Attraverso i racconti e le tradizioni popolari stabilire un nuovo contatto con la terra natia e costruire delle partiture orali che, insieme alla maschera in cuoio, daranno voce a vecchi e nuovi personaggi in grado di raccontarsi in piccoli spettacoli da proporre come lezione aperta ad un pubblico di sala.

I partecipanti saranno stimolati a ricordare le storie con cui sono cresciuti per poi costruire delle partizioni (partiture?) orali da raccontare nel proprio dialetto o lingua

Teatro comico

Nove incontri per mettere in scena un atto unico.

Un’occasione/sfida per regalare una storia corale, costruita in un tempo breve, che appassioni e tenga viva l’attenzione sia dei protagonisti che degli spettatori.

Lavoreremo sui tempi comici, daremo vita a personaggi brillanti e credibili, “tagliati su misura” come abiti, con fogge diverse l’una dall’altra, colorate, originali.    

Sceglieremo un testo teatrale o cinematografico con una connotazione brillante adattandolo alla creatività dei partecipanti

I docenti che realizzeranno i moduli saranno Giovanni Avolio - narrazione, Fabio Leonardi - improvvisazione, Emanuele D'andrea - commedia dell'arte, Marilena Frasca - teatro comico.


PER INFORMAZIONI

chiamare il 338.482.11.28 o il 348.155.98.92 o in alternativa scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Laboratorio avanzato

Laboratorio Base

Laboratorio ragazzi

Laboratorio bimbi

 

Sono aperte le iscrizioni ai corsi 2016-2017

per info 3384.821.128 - 348.155.98.92

associazione.va.be@gmail.com